Qualcomm rilascia i binari delle GPU Adreno 2XX per Android 4.0

Qualcomm rende disponibili agli sviluppatori i driver binari delle GPU Adreno 2XX compatibili con la nuova versone di Android 4.0 ICS, e permettendo a vecchi dispositivi, come Nexus One e HTC Desire di ricevere nuove Custom ROM.

Dispositivi basati su architetture Qualcomm QSD8250 / 8650, meglio conosciute come Snapdragon, non riceveranno ufficialmente l’aggiornamento ad Ice Cream Sandwich, per requisiti hardware non compatibili (quanto dichiarato perlomeno dalle case madri).
Smartphone quindi come Nexus One, HTC Desire, Desire Z e Desire HD non vedranno mai un update ufficiale rilasciato da HTC.
Dove non arriva un supporto ufficiale, si sa, giunge l’aiuto di abili sviluppatori, sempre pronti ad effettuare porting, e a sviluppare Custom ROM basate sull’ultima distribuzione di Android. Ma che per loro, davanti ad Ice Cream Sandwich e all’accelerazione hardware, si sono dovuti in parte fermare, causa mancanza supporto driver necessario.

Nonostante infatti alcuni siano riusciti ad abilitare l’HW Acceleration, o far funzionare in parte il reparto fotocamera, i problemi sulle ROM Android 4.0 per Nexus One ed HTC Desire sono presenti, e in alcuni casi persistenti.

Fortunatamente Qualcomm ha rilasciato pochi giorni fa una nuova versione dei driver binari delle GPU Adreno 2XX, compatibili completamente con Android 4.0 Ice Cream Sandwich.
Aumentano di conseguenza le possibilità per smartphone basati su GPU Adreno 200, Adreno 205, come Nexus One o Desire Z, di supportare custom ROM con accelerazione hardware abilitata, rendendo migliore l’esperienza utente.

Secondo quindi questo diagramma, le possibilità per Nexus One &Co di vedere la Cyanogenmod 9 aumentano del 50%.

via

Francesco Santoro

Fondatore e Amministratore di MobileGeek, si interessa particolarmente di Android e Windows Phone, Windows e Linux...

You may also like...